Torna a Disabilità intellettiva                             Cos'è il QI?

Funzionamento intellettivo limite (FIL)

La letteratura scientifica e la ricerca in materia è ad oggi molto scarsa. Con il termine "Funzionamento intellettivo limite" o "Quoziente cognitivo borderline" si entra in una categoria diagnostica a cavallo tra patologia e normalità. Tale diagnosi può essere formulata quando il QI è compreso tra 71 e 84 e quando vi sia una difficoltà di adattamento come avviene per la diagnosi di Disabilità intellettiva. 

Se vi sono difficoltà negli apprendimenti scolastici, spesso risulta difficile riuscire a discriminare tra Funzionamento intellettivo limite (FIL) e Disturbo specifico dell'apprendimento (DSA). Infatti per porre diagnosi di DSA uno dei requisiti è proprio quello di avere un funzionamento cognitivo nella norma, tuttavia un bambino con FIL non ha una disabilità intellettiva e risulta spesso complesso capire se le difficoltà scolastiche siano dovure da carenze cognitive o da altri fattori (ambientali, motivazionali etc.). 

La pratica clinica in questi casi invita spesso a porre diagnosi di DSA e rinviare la diagnosi di FIL fino ai 10-12 anni, infatti dopo quest'età è maggiore la probabilità che un impoverimento del funzionamento cognitivo tenda a consolidarsi e autorizzi quindi anche la diagnosi di funzionamento intellettivo limite.